<AltriDatiGestionali> Dati gestionali e per l'automazione

Id SdI
2.2.1.16
Obbligatorio
No
Ripetibile
Valorizzabile
No

<AltriDatiGestionali>Nei figli di questo vengono espressi tutti gli elementi che possano aiutare non solo a definire la qualità/natura del bene, ma soprattutto gli aspetti gestionali.

Premessa

Da un punto di vista economico, contabile e del'automazione, questo è il nodo più importante della fattura elettronica. In tale contesto, andrebbero anche menzionati i nodi <Causale> e <Allegati>, che ben possono aiutare e collaborare nella formulazione di questi propositi. Tuttavia il presente nodo è sicuramente quello più strategico e che soffre meno di "effetti collaterali".

Utilità di questo nodo

Con un pò di fantasia possiamo subito comprendere che non c'è limite agli innumerevoli possibili utilizzi di questo nodo.
Tuttavia i propositi si estendono principalmente su tre categorie:

  1. Aiutare a definire il prodotto secondo natura e qualità.
  2. Fornire dati per una migliore automazione dei gestionali aziendali.
  3. Prendere occasione per meglio pubblicizzare il prodotto al cliente.

Abbiamo un progetto per suggerire delle modalità che possano essere congeniali per buona parte dei gestionali in commercio, ma che in questo momento è prematuro, poichè vorremmo prima attendere che ci sia prima un maggiore coinvolgimento sulle tematiche affrontate da FeX. Quindi in questa prima fase, ci soffermeremo su un solo suggerimento e che riguarda il proposito "1" e "3".

url (tematica tecnica)

Un link rende tangibilità alla natura del prodotto e rappresenta un'opportunità per meglio pubblicizzare il prodotto al cliente.
Se noi inseriamo un url, le app di visualizzazione della fattura dovrebbero dare opportunità di mostrare il relativo link.
Per inserire l'url, immettiamo nel nodo <TipoDato> "url" (minuscolo, ma i programmi di lettura dovrebbero prevedere di validare anche "URL"). Mentre nel nodo <RiferimentoTesto> inseriremo l'url.
Se il nostro url si estende oltre i 60 caratteri (purtroppo è il limite di <RiferimentoTesto>), ripetiamo il corrente nodo, ed inseriamo "domain" in <TipoDato>, quindi in <RiferimentoTesto> specificheremo il dominio e se abbiamo ancora un problema di eccesso di caratteri inseriremo i primi livelli del percorso (il software di visualizzazione dovrà sapere che i valori "url" e "domain" sono da concatenare con "diligenza").
La software-house deciderà su quale parte della riga riportare l'anchor. FeX suggerisce di riportalo sul primo codice articolo disponibile, anche perchè le app di visualizzazione riportano normalmente già un link sulla descrizione e comunque un link sul codice articolo è in grado di disturbare meno il layout.